Mercoledì 14 Novembre

Mercoledì 14 Novembre

Bologna
12°
nubi basse e schiarite
  • Vento
    3 nodi
  • Umidità
    79%
  • T.percepita
    12°
  • Probabilità Pioggia
    8%
  • 06:00
  • 12:00
  • 18:00
  • 24:00
  • 06:00
    grigio e fosco
    12°
  • 12:00
    grigio e fosco
    15°
  • 18:00
    nubi basse e schiarite
    12°
  • 24:00
    nubi basse e schiarite
    12°
  • 06:00
    grigio e fosco
    12°
  • 12:00
    grigio e fosco
    15°
  • 18:00
    nubi basse e schiarite
    12°
  • 24:00
    nubi basse e schiarite
    12°

Altri dati

  • Temperatura Percepita 12°
  • Vento 3 nodi
  • Umidità 79%
  • Probabilità Pioggia 8%

Precipitazioni

  • Mattino
    8%
  • Pomeriggio
    8%
  • Sera
    8%
  • Notte
    8%

Previsioni meteo a Bologna

Che tempo fa a Bologna oggi mercoledì, 14 novembre

Giornata uggiosa, perché, dopo una giornata di grigio e fosco, in serata .Sia al mattino che la notte la temperatura minima sarà di 12°C, la massima temperatura potrà arrivare fino a 15°C riscontrata nelle ore pomeridiane. Venti leggeri tutto il giorno.

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Previsioni 7 giorni

  • 15°
    Mercoledì 14 Novembre
  • 15°
    Giovedì 15 Novembre
  • 14°
    Venerdì 16 Novembre
  • 11°
    Sabato 17 Novembre
  • 10°
    Domenica 18 Novembre
  • 10°
    Lunedì 19 Novembre
  • Martedì 20 Novembre

Bologna

Bologna è un comune italiano di circa quattrocentomila abitanti, capoluogo dell'omonima provincia e della regione Emilia-Romagna. È il settimo comune italiano per popolazione. Bologna presenta un clima continentale. Gli inverni possono essere anche molto rigidi e non mancano le precipitazioni nevose, talvolta anche assai abbondanti per una zona di pianura. La temperatura minima assoluta degli ultimi vent'anni in città è stata di -11,6 °C mentre le estati sono calde ma meno afose (meno percentuale di umidità) di altre città molto più a nord nella pianura padana. Le mezze stagioni sono miti e piovose e hanno breve durata. La ventosità modesta contribuisce alla formazione di nebbie e foschie ed alla permanenza di un elevato inquinamento atmosferico conseguente sia al traffico locale e di transito, sia alle esalazioni dei prodotti della combustione degli impianti di riscaldamento (peraltro ormai convertiti per la maggior parte a gas metano) e degli impianti industriali.